INCIAMPIAMO SUL RICORDO

Anche quest’anno, come i precedenti, gli studenti di alcune delle classi che parteciperanno al Viaggio della Memoria si dedicano al progetto “Pietre di Inciampo”, iniziato circa 20 anni fa dall’artista  tedesco Gunter Demnig con l’intenzione di creare un “monumento diffuso” in ricordo di persone  deportate e morte nei campi di concentramento nazisti. Questo monumento si compone di piccole targhe di ottone che vengono incorporate nel tratto stradale in prossimità dell’abitazione dove queste persone  hanno vissuto come persone libere prima della deportazione nei campi. Sulle “Pietre d’Inciampo” (nome dato alle targhe) sono incise poche informazioni essenziali, quali: nome, data di nascita, luogo di deportazione e data di morte, se conosciuta, della persona fatta prigioniera.

I nomi ricordati quest’anno dall’iniziativa sono: Celso Ruffaldi, per la classe 5^A, Agostino Ibatici, per la classe 5^G e Domenico Debbia, per la 5^F.

La posa avverrà venerdì 12 gennaio 2018 a partire dalle ore 15.00 presso la casa di Domenico Beniamino Debbia, Cerrodolo di Toano – Località La Corbella.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento